Prima pagina > Didattica > Laurea magistrale - Viticoltura, enologia e mercati vitivinicoli - VEM

Laurea magistrale interateneo

Laurea magistrale - Viticoltura, enologia e mercati vitivinicoli - VEM

Il Corso di Laurea Magistrale (LM) in Viticoltura, enologia e mercati vitivinicoli (VEM) forma laureati in possesso di una solida e approfondita preparazione di livello universitario nei campi dell’economia applicata al settore vitivinicolo, nella viticoltura, enologia e controllo di qualità riferiti alla produzione di uva, alla sua trasformazione e alla commercializzazione del prodotto finito.
Le aree disciplinari nelle quali il Corso di LM opera riguardano la filiera vitivinicola, con particolare attenzione alla coltivazione della vite, alla produzione di uva, alla sua trasformazione in vino, al controllo di qualità e alla gestione economica globale della filiera stessa.

Percorso formativo

a) attività caratterizzanti - acquisizione e approfondimento di conoscenze e competenze avanzate inerenti l’agroecosistema vigneto, la genetica e la fisiologia della vite, la difesa della vite, le tecnologie relative alla trasformazione dell’uva e di derivati, il controllo di qualità dei prodotti vitivinicoli, la gestione e il marketing del comparto vitivinicolo, con particolare riguardo all’analisi e al superamento dei punti critici della filiera vitivinicola a livello aziendale e territoriale;
b) attività affini o integrative - acquisizione di conoscenze e competenze avanzate inerenti, fra l’altro, la metodologia sperimentale e una seconda lingua internazionale o l’approfondimento della lingua inglese;
c) attività a scelta libera dello studente (ai sensi dell’art. 10 del D.M 270/04);
d) attività relative all’elaborazione della prova finale - si prevede la discussione dell’elaborato di fronte a una Commissione di docenti.

.:. gli insegnamenti .:.

Sbocchi professionali

Il laureato magistrale in VEM trova spazio nel mondo del lavoro del settore viticolo ed enologico a livelli decisionali superiori, con ruolo di tipo dirigenziale o di consulenza.

In particolare se ne prevede l’impiego nelle seguenti attività

  • la direzione o la consulenza, in aziende vitivinicole di dimensione significativa, nell’ambito della produzione e trasformazione dell’uva e di altri derivati, dell’affinamento, dell’imbottigliamento, della conservazione e commercializzazione dei vini e di altri prodotti collegati;
  • la direzione o l’espletamento di incarichi a livello superiore in Enti, Associazioni e Consorzi nel settore vitivinicolo;
  • l’analisi, il controllo, la certificazione e la promozione dei prodotti vitivinicoli sia in Enti privati che pubblici;
  • la collaborazione nella realizzazione e nella gestione di progetti di ricerca di base ed applicata nei settori delle produzioni viticole, della trasformazione enologica, dell’impiantistica e delle attrezzature enologiche, nonché nella gestione efficace degli aspetti di mercato.

Ai sensi del DPR 05/06/01 n. 328, e delle corrispondenze di cui al DM 26/07/07 n. 386, la LM in VEM costituisce il requisito per l’ammissione all’Esame di Stato; il superamento dell’esame consente l’iscrizione all’Albo professionale dei dottori agronomi e dottori forestali, nella “Sezione A - agronomo e forestale” e all’esercizio della relativa professione.

Il corso prepara alla professione di

.ricercatori e tecnici laureati nelle scienze agrarie e della produzione animale,
.direttori di aziende private nell'agricoltura, nelle foreste, nella caccia e nella pesca,
.specialisti nella commercializzazione di beni e servizi,
.agronomi ed assimilati.


InterAteneo

Il Corso di LM interateneo in VEM è basato sulla cooperazione didattica e scientifica fra tre Atenei (Udine, Padova e Verona) ubicati nel Triveneto, in realtà produttive di primo piano nel settore vitivinicolo nazionale ed internazionale.
La Segreteria unica viene attivata presso l’Università di Udine.
Le lezioni del primo anno vengono svolte nella sede di Conegliano Veneto (TV) dell’Ateneo patavino; quelle del secondo anno hanno luogo a Cormons (GO), nel Centro per la didattica e la ricerca in viticoltura ed enologia dell’Ateneo friulano, o a Verona.
Le attività collegate alla preparazione dell’elaborato finale possono essere svolte in ciascuna delle sedi consorziate, a scelta dello studente, o presso una delle sedi straniere con le quali sono in atto convenzioni (es. Montpellier, presso la Ecole Nationale Supérieure Agronomique in Francia; Geisenheim, presso la University of applied Sciences, Fachhochschule, di Wiesbaden in Germania).
Numerosi accordi Erasmus con diversi Atenei europei permettono agli studenti della LM in VEM di seguire corsi in altre nazioni viticole significative (es. Francia, Germania, Spagna, Portogallo, Ungheria).