Prima pagina > CIRVE > Centri

CIRVE

Mission


CIRVE è leader in Italia nell'ambito della ricerca e della formazione nel settore della viticoltura ed enologia grazie al team di ricercatori qualificati, ai Progetti di sperimentazione innovativi, alle attività di formazione come i corsi Master, le Summer school, i programmi Erasmus e i Workshops internazionali.

Una delle missioni del Centro è quella di promuovere e valorizzare il Sistema di Internazionalizzazione tra gli studenti, i professori, ed il gruppo di ricerca al fine di mettere a disposizione il know-how necessario per essere competitivi nel mercato globale.
Grazie ai rapporti sistematici con gli enti territoriali, mantiene una posizione primaria nella definizione e nell'influenza delle scelte strategiche della Viticoltura ed Enologia Italiana.

Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria


La Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria dell'Università degli Studi di Padova ha avviato, a partire dall'anno accademico 1992-1993, la sua presenza in Conegliano presso l'Istituto I.S.I.S.S. "G.B. Cerletti" facendosi promotrice di una serie di iniziative didattiche e di ricerca.
Le iniziative didattiche sono iniziate nell'a.a. 1992-1993 con la Scuola Diretta a fini speciali in Viticoltura ed Enologia e successivamente, a partire dall'a.a. 2001-2002, grazie all'impegno determinante della Provincia, si sono consolidate con:

- Corso di laurea triennale in Scienze e tecnologie viticole ed enologiche - Titolo di Dottore (Enologo)

- Corso di laurea magistrale in Viticoltura Enologia e Mercati Vitivinicoli - Titolo di Dottore Magistrale

- Dottorato di ricerca in Viticoltura, enologia e marketing delle imprese vitivinicole - Titolo di Dottore di Ricerca


Attualmente l'attività didattica del corso triennale si articola su 21 insegnamenti attinenti a materie come chimica, biologia, fisica, matematica, economia e mercati, viticoltura, difesa della vite, microbiologia, enologia, controllo della qualità dei vini, impiantistica enologica, ecc.
L'attività didattica della Laurea Magistrale, svolta in collaborazione con gli Atenei di Udine e Verona, di cui il primo anno interamente a carico della struttura di Conegliano, presenta un numero medio di immatricolati pari a 20 e voti di laurea eccellenti.
Per quanto riguarda il dottorato, finito un primo periodo di attività, attualmente è sospeso essendo in corso il suo rinnovo alla luce dei nuovi indirizzi ministeriali.

Staff di Ricerca

Il Centro è caratterizzato da uno staff di ricercatori qualificati provenienti dal DAFNAE (Dipartimento di Agronomia, Animali, Alimenti, risorse Naturali e Ambiente) e dal TESAF (Dipartimento Territorio e Sistemi Agro-Forestali). Ogni anno il gruppo sviluppa in team inter-disciplinare molte ricerche nell'ambito della Microbiologia Enologica, della Chimica Enologica, della Viticoltura, dell'Economia e del Marketing anche mediante l'utilizzo dei suoi laboratori sperimentali. Ogni anno vengono realizzati progetti nazionali e internazionali in collaborazione con vari enti territoriali come, il Centro Sperimentale per la Viticoltura e l'Enologia, con Veneto Agricoltura, il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, le Camere di Commercio, i Consorzi vini, le associazioni di categoria come la Coldiretti, la Confederazione Italiana Agricoltori, Confagricoltura e anche con aziende private.

Collaborazioni

Il CIRVE intrattiene rapporti consolidati con numerosi Centri di ricerca e Università nazionali come l'Università di Udine, l'Università di Trento (S. Michele all'Adige), l' Università di Verona (S. Floriano), e diversi altri con sede a Milano, Palermo e Marsala.

Per quanto concerne le relazioni con i Centri di Ricerca Internazionali, numerose sono le collaborazioni con i centri di Montpellier, Bordeaux, Geisemheim, Davis, Madrid, Porec, Adelaide, Mendoza; e altrettanto proficue le collaborazioni con molti paesi esteri (es. Brazil, South Africa, Australia, Chile, ecc.) e Università straniere.

In particolare, il CIRVE ha stretto una convenzione con "Oenoviti International Network" per la costituzione di una rete tra le più importanti Istituzioni Internazionali per la Ricerca e la Formazione in Enologia. In allegato si riportano i progetti di ricerca, i brevetti e le pubblicazioni di maggiore interesse scientifico.